È tempo: un centro LGBTQ+ per Milano

di Redazione CIG Arcigay Milano

Lo scorso anno come CIG Arcigay Milano abbiamo lanciato un’idea alla città: realizziamo un grande centro LGBTQ+ per Milano.

Lo immaginiamo in uno spazio pubblico rigenerato, messo a disposizione della comunità sul modello dei poli già attivi a Parigi, Londra, Bologna o Madrid; un luogo importante per assicurare un tetto adeguato e risorse ai tanti servizi pubblici che la nostra e altre associazioni garantiscono, utile per agevolare la collaborazione fra realtà diverse, necessario per abbattere i costi connessi alle attività, utile ad accrescere la capacità dell’intera comunità LGBTQ+ di incidere positivamente sul tessuto sociale, diventando punto di riferimento e di aggregazione per Milano, per chi la abita e chi la visita.

Mercoledì 15 giugno ci troviamo nella Ground Hall di BASE per parlare della nostra proposta e per discuterne con i nostri volontari e volontarie, altre associazioni, rappresentanti istituzionali, cittadini e cittadine. Abbiamo invitato i/le consiglierə comunali e altrə portavoce delle istituzioni locali che, alcuni mesi fa, avevano risposto al nostro appello per creare un rainbow center milanese.

È tempo di pensare in grande!

Iscriviti per partecipare.

Appuntamento alle 18:45. Inizio del talk alle 19:10. Conclusione alle 20:30.

Con l’iscrizione sono inclusi ingresso e drink (fino a esaurimento posti).

Condividi tramite: Facebook Twitter Email
Link Copiato!

News Correlate

La prima marcia di Milano per i diritti delle persone transgender e non binarie

Per permettere a tuttə di partecipare, domenica 20 novembre terremo chiusa la nostra sede.

Il prossimo 22 novembre c’è il nostro Congresso ordinario: ecco cosa faremo

Eleggeremo le prossima consulta, il collegio dei probi viri e approveremo il bilancio previsionale per il 2023…

21 ottobre, ore 20 in via Bezzecca 3: Congresso territoriale

Discuteremo le mozioni pervenute e eleggeremo le persone delegate al XVII Congresso Nazionale di Arcigay…

→  Tutte le news e progetti