Un grave episodio di Omofobia a Milano

Full Review

Milano, 3 Maggio 2018. Alcuni giorni fa vicino al piazzale Sagesta di Milano, un ragazzo, volontario attivista nel C.I.G. Arcigay Milano, in compagnia con un amico ed una amica,  è stato aggredito con pugni e insulti da un gruppo di 6 minorenni in quanto gay, e per il fatto di indossare una giacca rosa; si tratta di un grave episodio di omofobia che non possiamo tollerare.

Oltre agli  insulti, gli è stato intimato di non farsi vedere più nella zona, pena maggiori ripercussioni. E’ stato immediatamente chiesto l’intervento della Polizia che non ha potuto rintracciare gli aggressori di questo episodio di omofobia. E’ stata quindi fatta denuncia presso la Questura di Milano.

Quanto avvenuto è grave perchè non è pensabile in una società civile che dei ragazzi o ragazze non possano passeggiare liberamente in una città. E’ grave perchè quanto accaduto è specchio di una cultura dell’intolleranza che da anni stà imperversando strade e discorsi politici.Quanto è avvenuto è grave perchè mostra in maniera inequivocabile quanto discorsi e pensieri omotransfobici o comunque di intolleranza verso le minoranze, espressi per finalità politiche, si tramutano poi in azione da parte di fasce di popolazione più suscettibili e vulnerabili.

Chiediamo e confidiamo nelle forze dell’ordine affinchè questi episodi non abbiano più ad avvenire.Chiediamo un livello di responsabilità  sociale maggiore a chi, occupando un ruolo pubblico, usa parole che possono diventare “pesanti” quando poi diventano pensiero sociale.
Le società civili, per essere tali,  esigono uno sforzo comune nella tutela dei valori di libertà e di rispetto. La tutela delle minoranze è lo specchio della civiltà e della laicità di una nazione.E’ una responsabilità importante che tutt* dobbiamo condividere e abbracciare.

Chiediamo con forza alle istituzioni di non ritardare ulteriolmente nel riconoscere una legge nazionale e regionale contro l’omofobia e una presa di posizione forte contro tutte quelle associazioni e gruppi che incitano all’odio omotrasfobico.

http://milano.repubblica.it/cronaca/2018/05/03/news/diciottenne_gay_aggredito_da_gruppo_di_minorenni_omofobici_arcigay_fatto_gravissimo_-195447146/

 

Chat Amica OffLine o occupata con un utente

Al momento la ChatAmica non è operativa, puoi usufruire del servizio lunedì, mercoledì e venerdì dalle 20 alle 23.

Benvenuto nel servizio di ChatAmica, siamo qui per te! (AVVISO: sconsigliamo l'utilizzo di explorer come browser a causa di problemi di compatibilità con la chat)

Clicca INVIO per chattare